Ultime notizie recenti su attività varie

(Alcune informazioni sintetiche su attività diverse e recenti di Enea Fiorentini)
ULTIME NOTIZIE RECENTI
E... LINK A INDICE DELLE NOTIZIE GIÀ ARCHIVIATE
 

4 ottobre 2017 (Mercoledì): Domenica 17 settembre 2017 insieme con Aldo e Samuel ho salito la Via Ferrata Jose Angster (F1) a Gressoney-Saint-Jean, dopo aver salito la breve e facile Via Ferrata dei Bambini (F2), per effettuare altre riprese per alcune puntate televisive dedicate, appunto, alle vie ferrate valdostane, che dovrebbero andare in onda, tra ottobre e novembre 2017, sulla TV RAI 3 regionale della Valle d’Aosta.
Anche durante questa salita ho scattato alcune foto per documentare questa attività e alcune di queste mi sono servite per aggiornare la scheda di questa via ferrata già presente sul mio sito.   La pagina aggiornata è visibile tramite il seguente link:  
<Via Ferrata Jose Angster (F1)>, a Gressoney-Saint-Jean.
Buona Lettura!


29 settembre 2017 (Venerdì): Martedì 22 agosto 2017 insieme con Aldo e Samuel ho salito la Via Ferrata di Casimiro a Rhêmes-Notre-Dame (frazione Chanavey), per effettuare altre riprese per alcune puntate televisive dedicate, appunto, alle vie ferrate valdostane.
Anche durante questa salita ho scattato alcune foto per documentare questa attività e alcune di queste mi sono servite per aggiornare la scheda di questa via ferrata già presente sul mio sito.   La pagina aggiornata è visibile tramite il seguente link:  
<Via Ferrata di Casimiro>, a Rhêmes-Notre-Dame.
Buona Lettura!


27 settembre 2017 (Mercoledì): Venerdì 18 agosto 2017 insieme con Aldo ho salito le prime due sezioni della Via Ferrata Béthaz-Bovard alla Becca d’Aouille a Valgrisenche per effettuare un sopralluogo in previsione di accompagnare Samuel Piva (SamuelCiak per gli amici, cameraman free-lance), su alcune vie ferrate con lo scopo di effettuare delle riprese per tre puntate televisive (da mandare in onda in ottobre-novembre 2017 su TV di RAI3 Regionale) dedicate alle Vie Ferrate in Valle d’Aosta.
Lunedì 21 agosto 2017, io e Aldo abbiamo accompagnato Samuel sulla Via Ferrata Béthaz-Bovard facendogli salire solo la prima sezione (delle 4 che compongono la via ferrata), ritenendo sufficienti le riprese per documentare questa salita.   Samuel era alla prima esperienza di salita di una Via Ferrata.
Durante queste salite ho scattato alcune foto per documentare questa attività e alcune di queste mi sono servite per aggiornare la scheda di questa via ferrata già presente sul mio sito.   La pagina aggiornata è visibile tramite il seguente link:  
<Via Ferrata Béthaz-Bovard alla Becca d’Aouille>, a Valgrisenche.
Buona Lettura!


20 settembre 2017 (Mercoledì): Lunedì 3 luglio 2017, ho effettuato, insieme con Aldo e Liliana, la salita della Via Ferrata (o Sentiero attrezzato) della Grande Chenalette (m 2889), sopra il Colle del Gran San Bernardo (m 2473).   La salita è stata completata, proseguendo l’escursione sulle cime di confine con la Svizzera, fino alla vetta della Pointe de Drône (m 2950) e chiudendo il tour scendendo lungo la sua cresta ovest fino al Col de Fonteinte (o Col Fenêtre d’en Haut) per poi rientrare al Colle del Gran San Bernardo.   Ho scritto una Cronaca per descrivere la salita della Via Ferrata e il tour escursionistico su queste cime di confine.   Ho preparato una pagina visibile tramite il seguente link:  <Via Ferrata della Grande Chenalette>.
Buona Lettura!


12 settembre 2017 (Martedì): Lunedì 22 maggio 2017, ho effettuato il cammino sulla tappa della Via Francigena in Piemonte (da Viverone (BI) a Santhià (VC)) insieme con tre amici (Aldo, Benedetto e Liliana) che spesso sono con me su questi percorsi.   L’idea è di far conoscere anche a loro i tratti piemontesi della Via Francigena, scoprendo (magari) nuove varianti.   Ho scritto una Cronaca dettagliata di questo percorso, suggerendo ai lettori di cimentarsi anche loro nella scoperta di questo territorio.   Per questo cammino, ho preparato una pagina visibile tramite il seguente link:  <Cammino sulla Via Francigena da Viverone a Santhià con gli amici di Aosta>.
Buona Lettura!


17 agosto 2017 (Giovedì): Ho appena completato la stesura della Cronaca relativa alla manifestazione "GM Giovani 2017" svoltasi a Versciaco in Alta Val Pusteria dal 15 al 18 giugno 2017.   Si è trattato del quarto incontro riservato ai giovani soci della Associazione "Giovane Montagna" per il loro avvicinamento al mondo della montagna con modalità corrette e in un ambiente familiare e amichevole.   Quest’anno ci ha accolto la Casa per Ferie della sez. G.M. di Verona e le montagne del Parco Naturale delle Dolomiti di Sesto.   Per ricordare l’incontro ho pubblicato questa Cronaca nella sezione del mio sito dedicata all’attività della Commissione CCASA.   Questa nuova Cronaca è visibile tramite il seguente link:  <GM Giovani 2017>
Buona Lettura!


19 maggio 2017 (Venerdì): Venerdì 12 maggio 2017, ho partecipato ad una conferenza a Cuneo, presso la sede dell’associazione "Giovane Montagna (G.M.)" di questa città.   L’incontro a Cuneo è stato voluto e organizzato dai responsabili della sezione G.M. locale: Anna Testa (presidente) e Cesare Zenzocchi (past-president).   Con me, sono venuti a Cuneo anche Francesca Carobba (Presidente della Commissione Centrale di Alpinismo e Sci-Alpinismo - CCASA della G.M.) e Paola Marchese con Claudio Toretti (responsabili della Casa Editrice Conti che ha pubblicato alcuni miei libri).   Anna Testa ha aperto la serata introducendo gli argomenti e le persone ospiti presenti, mentre Paola Marchese ha illustrato l’attività della Casa Editrice Conti, tra cui la pubblicazione della mia guida che tratta il percorso francigeno in Valle d’Aosta.   Durante il mio intervento, ho fatto solo alcuni cenni sulla storia della Via Francigena e di Sigerico, l’Arcivescovo inglese che trascrisse sul suo diario di viaggio il nome di tutte le tappe fatte nel suo cammino del 990, da Roma a Canterbury, durante il ritorno a casa dopo la sua consacrazione ad Arcivescovo di Canterbury, avvenuta a Roma dalle mani del Papa Giovanni XV.   Poi, ho parlato del percorso valdostano della Via Francigena, facendo vedere al pubblico alcune foto scattate nei miei cammini sulle 5 tappe della Via.   La serata si è conclusa con un rinfresco completato con dolci e torte.   Ringrazio da queste righe la sez. G.M. di Cuneo e in particolare Anna Testa e Cesare Zenzocchi per l’invito, per l’organizzazione della serata e per aver voluto offrire agli ospiti (venuti da località lontane) la cena e l’ospitalità per la notte presso il vicino Seminario di Cuneo.   Vada un saluto e un ringraziamento per la partecipazione agli intervenuti e un grazie a Claudio Dutto che ha voluto offrirmi un suo oggetto metallico che riproduce il pellegrino in cammino.   Nella sezione del mio sito, dedicata agli "Aggiornamenti sull’attività francigena", ho scritto un breve commento su questo incontro.   Questa nuova Cronaca è visibile tramite il seguente link:  <Conferenza presso la sede G.M. di Cuneo>
Buona Lettura!


22 aprile 2017 (Sabato): Mercoledì 19 aprile 2017, ho partecipato ad un incontro, al Priorato di Saint-Pierre (Valle d’Aosta), con un gruppo di turisti provenienti da Bergamo.   Erano guidati da don Claudio ed erano in visita a vari luoghi interessanti della Valle d’Aosta.   Sono stato contattato dalla prof.ssa Manuela Lucianaz per effettuare una piccola conferenza, la sera di mercoledì 19/4, presso la Sala Riunioni del Priorato.   Visto il tempo limitato concessomi, ho fatto solo alcuni cenni sulla storia della Via Francigena e di Sigerico, l’Arcivescovo inglese che trascrisse sul suo diario di viaggio il nome di tutte le tappe fatte nel suo cammino del 990, da Roma a Canterbury, durante il ritorno a casa dopo la sua consacrazione ad Arcivescovo di Canterbury, avvenuta a Roma dalle mani del Papa Giovanni XV.   Poi, ho parlato del percorso valdostano della Via Francigena, facendo vedere al pubblico alcune foto scattate nei miei cammini sulle 5 tappe della Via.   Ringrazio i partecipanti alla serata, don Claudio e Manuela Lucianaz per l’invito.   Nella sezione del mio sito, dedicata agli "Aggiornamenti sull’attività francigena", ho scritto un breve commento su questo incontro.   Questa nuova Cronaca è visibile tramite il seguente link:  <Conferenza al Priorato di Saint-Pierre (AO)>
Buona Lettura!


11 aprile 2017 (Martedì): Giovedì 6 aprile 2017, ho ricevuto per posta una inaspettata sorpresa: l’ultima copia della bella rivista QUOTA 864 - Quaderni di Vita di Montagna (n.34 di Dicembre 2016) dal Direttore Editoriale Glauco Granatelli che ha pubblicato, in una pagina di questa rivista, una recensione del mio libro "La Montagna nei Francobolli".   Ringrazio il Direttore e tutto lo staff della Rivista per la cortesia e porgo i miei complimenti per la qualità e per il contenuto della rivista.   Ringrazio anche il CAI della Sezione Cadorina "Luigi Rizzardi" di Auronzo di Cadore (BL) che fornisce il sostegno alla Rivista in qualità di Editore.   Nella sezione del mio sito, dedicata alla Recensione dei Libri, ho inserito la copertina della Rivista QUOTA 864 inviatami e la pagina con la recensione.   Questo nuovo inserimento è visibile tramite il seguente link:  <Rivista QUOTA 864: Recensione del libro "La Montagna nei Francobolli">.
Buona Lettura!


10 aprile 2017 (Lunedì): Martedì 4 aprile 2017, ho effettuato la ripetizione del cammino sulla stessa tappa della Via Francigena in Piemonte (da Ivrea (TO) a Viverone (BI)) già conosciuta insieme col gruppo dei soci del CAI di Aosta, lo scorso 19 marzo.   In questa occasione ho camminato con tre amici (Aldo, Benedetto e Liliana) che spesso sono con me su questi percorsi.   Lungo il percorso abbiamo incontrato un giovane pellegrino belga (Michiel) che camminava tutto solo e allora abbiamo completato la tappa insieme.   Michiel portava uno zaino enorme con all’interno una tenda e all’esterno una chitarra agganciata allo spallaccio.
Gli abbiamo fornito alcuni consiglio sulle tappe e sul fatto di alleggerire lo zaino, il prima possibile, da cose superflue, come la tenda e alcuni ricambi eccessivi.   Lui si è fermato nel paese di Piverone, luogo scelto come sosta di questa tappa e lo abbiamo lasciato a sistemarsi presso l’Ostello La Steiva di questo paese.
Noi abbiamo proseguito fino a Viverone, nostra meta di questa escursione.   Non ho scritto una Cronaca dettagliata di questo percorso, lasciando agli interessati di rileggere quella più completa relativa al  
<Cammino con il CAI sulla Via Francigena da Ivrea a Viverone>.   Invece, per questa ripetizione di cammino ho preparato una pagina con una breve Cronaca, visibile tramite il seguente link:  <Cammino sulla Via Francigena da Ivrea a Viverone con gli amici di Aosta>.
Buona Lettura!


30 marzo 2017 (Giovedì): Domenica 19 marzo 2017, ho effettuato una bella escursione lungo un itinerario piemontese della Via Francigena, insieme con molti amici del CAI di Aosta.   In particolare, siamo partiti da Ivrea (nel Canavese in provincia di Torino) e siamo arrivati a Viverone (in provincia di Biella).   Abbiamo seguito i sentieri e stradine poco trafficate che dai laghi di origine glaciale (di San Michele e di Campagna) della morena eporediese, ci hanno condotto lungo le pendici della Serra (la famosa morena laterale sinistra dell’antico ghiacciaio Balteo) fino a giungere prima alla parte alta del paese di Viverone e poi all’omonimo lago.   Ho scritto una pagina su questo mio sito con la Cronaca della camminata.
La pagina è stata pubblicata nella sezione dedicata al CAI "Cammina CAI 150 e attività con sez. CAI".
Essa è pubblicata, con molte altre, anche nella sezione "Aggiornamenti su attività francigena", ed è raggiungibile tramite il seguente link:  
<Cammino con il CAI sulla Via Francigena da Ivrea a Viverone>.
Buona Lettura!


26 febbraio 2017 (Domenica): Sabato 18 febbraio 2017, ho effettuato una Conferenza sulla Via Francigena in Italia presso l’Associazione "La Pietra Verde" di Tortona (Alessandra).   L’incontro è stato organizzato dai responsabili della Associazione, in particolare da Giorgio Battistotti.  L’argomento della serata è stata la presentazione dell’itinerario storico italiano e, in particolare, delle tratte del percorso interessate dal programma di cammino proposto, dall’Associazione, per il 2017: nel Lazio (da Bolsena fino a Roma) e in Valle d’Aosta (dal Colle del Gran San Bernardo a Etroubles).   Sono state proiettate delle slides tramite un PC e il programma PowerPoint per far conoscere, in anteprima, quei luoghi.
È anche stata l’occasione per presentare la mia guida (2° edizione), dal titolo: "I Sentieri lungo la Via Francigena in Valle d’Aosta", messa a disposizione dei soci presso una libreria di Tortona.
Ho scritto una pagina su questo mio sito per ricordare questa  
<Conferenza francigena a Tortona>.
Buona Lettura!


23 febbraio 2017 (Giovedì): Giovedì 16 febbraio 2017, ho effettuato una Conferenza presso la Biblioteca Comprensoriale di Donnas (Valle d’Aosta), organizzata dalla Biblioteca locale, su invito dei responsabili Fulvio Vergnani e Maria Rosa Vivaldo.  L’argomento della serata è stata la presentazione della Via Francigena e della mia guida (2° edizione), dal titolo: "I Sentieri lungo la Via Francigena in Valle d’Aosta".
Ho scritto una pagina su questo mio sito per ricordare questa  
<Conferenza francigena a Donnas>.
Buona Lettura!


17 febbraio 2017 (Venerdì): Venerdì 10 febbraio 2017, dopo accordi precedenti, sono stato intervistato dal giornalista Gaetano Lo Presti di Aosta, allo scopo di scrivere un articolo sul quotidiano "La Stampa" di Torino relativo alla mia vita e, soprattutto, sulla mia attività sulla "Via Francigena", per la sua conoscenza e promozione.  L’articolo è stato pubblicato sul quotidiano mercoledì 15 febbraio 2017.  Ho scritto una pagina che contiene l’articolo e l’ho pubblicato su questo mio sito nella sezione dedicata alla "Rassegna Stampa", visibile tramite il link seguente:  <Articolo sulla mia attività francigena>.
Buona Lettura!


1 dicembre 2016 (Giovedì): Dal 10 al 27 novembre 2016, ho presentato la mia Tematica Filatelica presso la prestigiosa Scuola Grande di San Rocco, nel Sestiere di San Polo in Campo San Rocco a Venezia.  La Mostra della Tematica Filatelica si è inserita all’interno delle manifestazioni in onore del 70° anno dalla fondazione delle sezioni di Venezia e di Mestre dell’Associazione Alpinistica "Giovane Montagna" (G.M.).  All’interno di queste manifestazioni, si è svolta a Venezia l’annuale Assemblea dei Delegati della G.M. presso il Seminario Patriarcale alla Punta della Dogana nel Sestiere di Dorsoduro e molti soci G.M. hanno poi potuto visitare la Mostra durante la visita turistica di Venezia.  Ho scritto una pagina su questo mio sito per ricordare questo evento di presentazione a Venezia della mia Tematica, dal titolo:  <La Montagna nei Francobolli>.
Buona Lettura!


18 agosto 2016 (Giovedì): Martedì 9 agosto 2016, ho effettuato una Conferenza presso la l’antica Cappella sconsacrata di fronte alla Chiesa di Arvier (Valle d’Aosta), organizzata dalla Biblioteca locale, su invito della signora Valeria Rollet.  L’argomento della serata è stata la presentazione della Via Francigena e della mia guida, dal titolo: "I Sentieri lungo la Via Francigena in Valle d’Aosta".
Appena possibile pubblicherò la Cronaca di questo incontro.


5 agosto 2016 (Venerdì): Il 4 agosto ho ricevuto, dagli amici della Sezione G.M. di Ivrea, il loro Notiziario che contiene le informazioni sulle loro attività effettuate e programmate e anche la recensione dei miei libri, la guida Francigena e il Catalogo della Tematica Filatelica.   Ho pubblicato questa recensione in alcune pagine contenute nella sezione "Presentazione e Recensione libri".   Tramite questi link è possibile dare un’occhiata alla recensione apparsa sul Notiziario della Sezione G.M. di Ivrea:
 sulla pagina della Guida: 
<I Sentieri lungo la Via Francigena in Valle d’Aosta>,
 sulla pagina del Catalogo della Tematica Filatelica: <La Montagna nei Francobolli>.
Buona visione.


 
Locandina presentazione VF a Pont-Saint-Martin (25733 bytes)

28 giugno 2016 (Martedì):
ATTENZIONE: LA CONFERENZA A PONT-SAINT-MARTIN PREVISTA IL 2 LUGLIO È STATA RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI A CAUSA DELLA CONCOMITANTE PARTITA: GERMANIA-ITALIA (QUARTI DI FINALE DI EURO 2016)
Sabato 2 luglio 2016, presso la Biblioteca di Pont-Saint-Martin, (in Via Resistenza, 5), a partire dalle ore 21,00, sarà organizzata una conferenza sulla Via Francigena in generale e, in particolare, sul tratto valdostano.   Parlerà Enea Fiorentini, autore della recente guida dal titolo: "I Sentieri lungo la Via Francigena in Valle d’Aosta", (2a edizione, pubblicata da Conti Editore in settembre 2015).   L’autore verrà intervistato dal giornalista della RAI VdA Corrado Ferrarese, in particolare sul tratto della Via Francigena in Valle d’Aosta.   Al termine dell’incontro, verrà pubblicata una "Cronaca" dell’evento su questo sito web.

(2-7-2016)
Locandina di presentazione della conferenza
sulla Via Francigena a Pont-Saint-Martin

( Locandina prodotta da Conti Editore )


 

24 giugno 2016 (Venerdì): Domani, sabato 25 giugno, sarò di nuovo in cammino sulla Via Francigena, lungo la tappa: Verrès -> Pont-Saint-Martin, l’ultima lungo il percorso francigeno valdostano.   Camminerò insieme con gli amici e soci dell’Associazione "AIIG" (Associazione Italiana Insegnanti di Geografia).
La partenza della escursione è prevista alle ore 9,30 dal piazzale antistante il complesso "Le Murasse" di Verrès. Lungo il cammino, visiteremo luoghi e monumenti interessanti. Si prevede l’arrivo a Pont-Saint-Martin attorno alle ore 16,30 - 17,00.   Al termine della camminata, scriverò la Cronaca relativa a questo cammino.


12 giugno 2016 (Domenica): Giovedì 9 giugno, ho accompagnato un gruppo di studenti dell’Istituto Regina Maria Adelaide di Aosta, lungo i sentieri della Via Francigena, da Châtillon a Montjovet.   Appena possibile pubblicherò la "Cronaca" di questo cammino.


11 giugno 2016 (Sabato): Mercoledì 8 giugno, io e Aldo abbiamo accompagnato Samuel Piva (regista televisivo che lavora per la TV della RAI3 Regionale) lungo il Ru du Mont nella parte alta del vallone di Ollomont e, successivamente, lungo il Ru di By nella conca omonima sotto le bastionate del Grand Combin.   Ciò per la preparazione di un reportage televisivo sui "Ru valdostani", di prossima presentazione sulla TV regionale.   Appena possibile pubblicherò la "Cronaca" di questa escursione.


10 giugno 2016 (Venerdì): Martedì 7 giugno, ho accompagnato un gruppo di studenti dell’Istituto Regina Maria Adelaide di Aosta, lungo i sentieri della Via Francigena, da Etroubles ad Aosta.   Appena possibile pubblicherò la "Cronaca" di questo cammino.


28 aprile 2016 (Giovedì): Mercoledì 27 aprile, alle ore 19, ho presentato il mio Catalogo della Tematica Filatelica, dal titolo: "La Montagna nei Francobolli" al "Festival della Parola - Les Mots" in Piazza Chanoux ad Aosta, davanti al pubblico presente al Festival.
Ho pubblicato l’aggiornamento per questa particolare presentazione su questo sito, nella sezione "Presentazione e Recensione Libri".   In particolare sulla pagina, dedicata al:
<Catalogo della Tematica Filatelica>.
Buona lettura!


20 aprile 2016 (Mercoledì): Domenica 17 aprile, ho accompagnato un gruppo di amici e soci del CAI di Aosta lungo i sentieri della Via Francigena, da Nus a Châtillon (di c. 13 km). Questo tratto è l’ultima parte della tappa Aosta -> Châtillon (di c. 30 km).
Appena potrò, pubblicherò anche la "Cronaca" di questo cammino.


18 marzo 2016 (Venerdì): Come pianificato da tempo, ho partecipato alla camminata sui sentieri francigeni nelle regioni Piemonte, Lombardia e Emilia, da Vercelli a Piacenza (c. 150 km), dal 11 marzo al 16 marzo, insieme con una decina di amici provenienti da molte regioni italiane.
Appena potrò, pubblicherò la "Cronaca" di questo cammino.


7 marzo 2016 (Lunedì): Venerdì 4 marzo, su invito della Biblioteca di Valtournenche, ho presentato il mio Catalogo (2a edizione) della Tematica Filatelica, dal titolo: "La Montagna nei Francobolli", presso la Sala Consiliare del capoluogo della Valtournenche.
Avviserò i frequentatori di questo sito appena avrò pubblicato una breve nota su questo evento.


21 dicembre 2015 (Lunedì): Domenica 20 dicembre, ho consegnato alla Biblioteca di Roisan un po’ di mie foto relative alle camminate sulla Via Francigena per una mostra organizzata a Roisan (Valle del Gran San Bernardo - Valle d’Aosta) in occasione della Festa degli Anziani, mostra dedicata ai viaggi culturali e di fede.
Nella stessa occasione, ho presentato i miei recenti libri (Guida Francigena e Catalogo Tematica Filatelica) presso la sala espositiva predisposta nella sede comunale dai responsabili della Biblioteca locale.
Appena avrò pubblicato una breve recensione per questo evento, avviserò i visitatori di questo sito.


20 dicembre 2015 (Domenica): Si susseguono gli incontri per presentare le ultime edizioni dei miei libri: ("La Montagna nei Francobolli" e "I Sentieri lungo la Via Francigena in Valle d’Aosta")
Martedì 15 dicembre, ho presentato questi libri presso il Bar Radio 101 di Aosta.
Scriverò qualcosa per questo incontro e avviserò appena pronto.


14 dicembre 2015 (Lunedì): Su invito della sezione CAI di Genova Bolzaneto, ho partecipato al 5° Salone del Libro di Montagna, organizzato dal CAI locale nella cittadina ligure, dall’11 dicembre (venerdì) al 13 dicembre (domenica).   In queste giornate di mostra, oltre a presentare i miei ultimi libri: "La Montagna nei Francobolli" e "I Sentieri lungo la Via Francigena in Valle d’Aosta" (2° edizioni), ho anche effettuato due conferenze sui relativi argomenti.   Sto preparando la scheda per ricordare questa Mostra.
Appena pubblicata la "Cronaca" di questa manifestazione, avviserò i visitatori di questo sito.


4 dicembre 2015 (Venerdì): Su invito della Radio RAI Regionale di Aosta, mercoledì 2 dicembre, ho partecipato ad un incontro presso la sede operativa della RAI per una trasmissione organizzata per parlare della Via Francigena e dei pellegrini in cammino durante il periodo del Giubileo della Misericordia.   Insieme con altri interlocutori, presenti nella trasmissione radiofonica, abbiamo parlato della possibilità di alloggio, dell’accoglienza nei luoghi di sosta e del crescente numero di pellegrini attesi a Roma per questo evento.
Sto preparando la scheda per accennare a questo incontro.
Appena pubblicata, avviserò i visitatori di questo sito.


20 novembre 2015 (Venerdì): Mercoledì 18 novembre, su invito dell’Associazione MEIC, ho partecipato ad un incontro organizzato dal dott. D.Chiodo, presidente del MEIC, presso il Seminario Maggiore, in Aosta.
La conferenza tenuta dal sottoscritto e da don Ivano Reboulaz ha avuto come titolo: "Due Peregrinationes Maiores a confronto", e indicava l’occasione di parlare della Via Francigena e del Cammino di Santiago, esaminando i pro e i contro dei due itinerari, dopo le recenti esperienze di cammino degli oratori sugli stessi.
Sto preparando la scheda per illustrare questo incontro.
Appena pubblicata questa nuova "Cronaca", avviserò i visitatori di questo sito.


9 novembre 2015 (Lunedì): Sabato 7 novembre, su invito della giornalista della RAI TV Regionale della Valle d’Aosta: Alessandra Ferraro, ho partecipato ad un incontro nella Valle del Gran San Bernardo a Saint-Oyen, presso la Casa di Accoglienza di Château Verdun, con la partecipazione del vescovo di Aosta, Monsignor Lovignana, e dei sindaci dei comuni della Valle del Grande: Saint-Rhémy-en-Bosses, Saint-Oyen, Etroubles e Gignod.   L’argomento più importante è stato quello relativo alla accoglienza dei pellegrini, in previsione del prossimo Giubileo, ma anche di tutte le persone in viaggio o in difficoltà, e l’ubicazione dell’incontro non poteva essere scelta in maniera migliore.   Io ho parlato della situazione attuale della Via Francigena, facendo riferimento all’accoglienza (in ostelli, ecc..).
Sto preparando la scheda per illustrare questo incontro.
Appena pubblicata questa nuova "Cronaca" avviserò i visitatori di questo sito.


2 novembre 2015 (Lunedì): Il 31 ottobre ho partecipato al cammino sulla Via Francigena da Ivrea a Pont-Saint-Martin, insieme con il gruppo di pellegrini, di varie nazionalità provenienti da Roma e diretti a Parigi per il Convegno ONU sul Clima (COP21) di fine novembre.   Il loro leader è Yeb Sano, un ex ministro filippino che si è messo a camminare nel mondo per sensibilizzare i governi sullo stato del clima sempre più compromesso.   L’iniziativa è promossa da "The People’s Pilgrimage" (oltre che da altre 12 organizzazioni internazionali) e, in Italia, da "FOCSIV" e "Legambiente" (canavesana e valdostana).   In molte località i pellegrini sono stati accolti dagli amministratori locali che hanno offerto bevande e dolci.
Sto preparando la scheda per descrivere queste escursioni nel Lazio.
Appena pubblicata questa nuova "Cronaca" avviserò i visitatori di questo sito.


20 ottobre 2015 (Martedì): Da venerdì 9 a giovedì 15 ottobre, ho partecipato al cammino sulla Via Francigena nel Lazio inserendomi nel gruppo di pellegrini provenienti dal nord della Norvegia e partiti da lì in aprile, seguendo il progetto di cammino: Pi.Cro.Bo (Pilgrims Crossing Borders) che prevedeva di attraversare la Norvegia, Danimarca, Germania, Austria e Italia.   Loro seguivano l’itinerario dell’antica "Via Romea di Stade" (un monaco medioevale che aveva percorso questa direttrice dalla Norvegia verso Roma).   Insieme a loro siamo arrivati a Piazza San Pietro il 14 ottobre riuscendo ad ottenere il "Testimonium": ambìto riconoscimento per il lungo viaggio a piedi.   Venerdì 15 ottobre ho partecipato ad un incontro in Campidoglio alla presenza di amministratori locali e con tutti i pellegrini, seguìto da una grande festa e da un concerto a Trastevere.   Sono rientrato in Valle d’Aosta venerdì 16 ottobre.
Sto preparando la scheda per descrivere queste escursioni nel Lazio.
Appena pubblicata questa nuova "Cronaca" avviserò i visitatori di questo sito.


5 ottobre 2015 (Lunedì): Da lunedì 28 a mercoledì 30 settembre, ho accompagnato l’amico Emanuele Pisarra, giornalista, scrittore e guida del Parco Nazionale del Pollino, lungo tre tappe della Via Francigena in Valle d’Aosta.   Lunedì 28 settembre, abbiamo camminato da Aosta a Châtillon, lungo la tappa più lunga del percorso storico valdostano.   Martedì 29 settembre, abbiamo percorso i sentieri da Châtillon a Verrès attraversando la zona dei castelli.   Mercoledì 30 settembre, abbiamo camminato lungo i sentieri dell’ultima tappa: da Verrès a Pont-Saint-Martin, insieme con un altro amico: Giancarlo, anche lui interessato a percorrere questo itinerario.   Ho preparato una scheda per descrivere queste tre escursioni che ho pubblicato nella sezione "Aggiornamenti su attività francigena" del mio sito.   Ho aggiunto anche gli interessanti commenti di Giancarlo, uno dei camminatori di questo gruppo.
<Escursione sulle tappe: da Aosta a Pont-Saint-Martin>.
Buona lettura!


10 settembre 2015 (Giovedì): Con un gruppo di amici valdostani e piemontesi, ho effettuato due tappe sul percorso francigeno valdostano.   Sabato 5 settembre abbiamo camminato dal Colle del Gran San Bernardo a Etroubles, in una giornata fredda, soprattutto nei pressi dell’Ospizio del Colle dove, a terra, era già presente un pò di neve.   Lunedì 7 settembre, in una giornata più calda, ho accompagnato lo stesso gruppo lungo la tappa più lunga, da Aosta a Châtillon.   Ho preparato una scheda per descrivere queste due escursioni che ho pubblicato nella sezione "Aggiornamenti su attività francigena" del mio sito.   Ho aggiunto anche gli interessanti commenti di Giancarlo, uno dei camminatori di questo gruppo.
<Escursione sulle tappe: Colle del Gran San Bernardo -> Etroubles e Aosta -> Châtillon>.
Buona lettura!


29 agosto 2015 (Sabato): Un po’ per volta, sto effettuando un aggiornamento, sul mio sito, delle schede relative alle "Vie Ferrate" della Valle d’Aosta che ho risalito nel 2015, con l’indicazione di eventuali aggiornamenti nelle loro strutture.   Tutte le schede sono contenute nella sezione:  "Escursioni, ferrate ed arrampicate recenti", di questo sito.   Le Vie Ferrate risalite nel 2015, fino ad oggi, sono state: "Covarey" al Mont Avic, "Monzino" allo Châtelet in Val Veny, "Panorama" alla Punta Valletta, "Casimiro" in Val di Rhêmes, "F2 o dei Bambini" in Val di Gressoney.   Ecco, qui di seguito, i links per visionare le schede aggiornate delle Vie Ferrate, in ordine di salita nel 2015:
<Via Ferrata di Covarey al confine nord-est del Parco Naturale Mont Avic>
<Via Ferrata per il rif. Monzino allo Châtelet, in Val Veny>
<Via Ferrata del "Sentiero attrezzato Panorama" alla Punta Valletta>
<Via Ferrata Casimiro a Rhêmes-Notre-Dame in Val di Rhêmes>
<Via Ferrata dei Bambini (o "F2") a Gressoney-Saint-Jean in Val di Gressoney>.
Buona lettura!


20 agosto 2015 (Giovedì): Mercoledì 12 agosto 2015, ho effettuato la camminata sulla seconda tappa della Via Francigena in Valle d’Aosta, da Etroubles (1280 m) ad Aosta (583 m), ma con la fermata finale a Variney, insieme con un gruppo di ragazzi dell’Oratorio di Etroubles, accompagnati da alcune persone adulte.   La giornata serena e soleggiata ha favorito questa escursione e i giovani ragazzi si sono divertiti soprattutto nell’utilizzo delle nuove strutture sportive poste lungo il sentiero di servizio del "Ru Neuf" di Etroubles.   Per ricordare questa escursione con i ragazzi dell’Oratorio di Etroubles, ho pubblicato, nella sezione "Aggiornamenti su attività francigena" del mio sito, la relativa Cronaca col titolo:
<Escursione sulla tappa: Etroubles -> Aosta della Via Francigena>.
Buona lettura!


28 luglio 2015 (Martedì): Domenica 26 luglio 2015, ad Aosta presso il Salone Maria Ida Viglino del Palazzo Regionale, gentilmente offerto dalla Amministrazione, è stato commemorato il 50° anniversario del 40° Corso AUC (Allievi Ufficiali di Complemento) svoltosi alla mitica Scuola Alpina (SMAlp) di Aosta dal luglio al dicembre 1965.   Nelle giornate di venerdì (24-7) e di sabato (25-7), un numeroso gruppo di Ufficiali degli Alpini (ex-Allievi AUC di quel Corso), insieme con mogli, figli e nipoti, ha partecipato a varie manifestazioni programmate per questo evento.   Domenica 26-7, lo stesso gruppo si è radunato ad Aosta per la presentazione del libro La Penna Alpina, una antologia che raccoglie 105 racconti scritti da 38 autori, "trovati" tra gli Ufficiali degli Alpini, ex-allievi di quel Corso.


 
50° del 40° AUC_Gruppo di ex-AUC al Palazzo Regionale di Aosta (32970 bytes)
(26-7-2015) - 50° ann. del 40° Corso AUC
Gruppo di Ufficiali degli Alpini
ex-Allievi AUC
al Palazzo Regionale di Aosta, per la
presentazione del libro "La Penna Alpina"

( Foto di E.Fiorentini )

Il presidente di questo gruppo di Ufficiali Stefano Balleri ha ricordato la storia della ricostruzione di questo gruppo (chiamato la Tribù) che è durata oltre 20 anni e ha elencato sinteticamente tutti gli innumerevoli incontri per tenere salda l’unità e l’amicizia.   Balleri ha ricordato tutte le tappe per raggiungere l’obiettivo della scrittura di una antologia originale e di gradevole lettura, costruita in una elegante e prestigiosa veste editoriale, e contenente i racconti degli stessi Ufficiali ex-AUC del 40°.   Per raggiungere questo obiettivo si è avvalso di una piccola squadra di amici Ufficiali dello stesso Corso, esperti di tecniche editoriali: Giuseppe Gromo, Antonio Pasquetto, Andrea Sonaglio che hanno iniziato a rivedere i contributi già raccolti dal compianto Claudio Spessotto nel 2005 e a sollecitare i colleghi nella scrittura di nuovi racconti interessanti e meno banali sulla loro esperienza al 40° Corso AUC, ma anche storie legate alla loro presenza nei Battaglioni alpini come Sergenti AUC e poi come Ufficiali (Sottotenenti).


 

Così, con un lavoro di alcuni anni di questo "team speciale", è stato possibile raccogliere tanti racconti da amici che, dopo il Corso di Aosta, si sono trovati distribuiti nei reparti alpini di tutto l’arco alpino e anche in Abruzzo.   Una vasta raccolta di diverse esperienze militari e di vita provenienti da moltissimi luoghi d’Italia, durante un servizio militare svolto in un periodo non tranquillo (come non ricordare gli attentati di quegli anni dei terroristi altoatesini in Alto Adige, con bombe ai tralicci, lungo la ferrovia del Brennero e la strage di Malga Sasso, oltre che gli esiti e le conseguenze dopo l’allora recentissima catastrofe del Vajont...).   Come dicono i curatori dell’antologia:
« Anche la nostra entusiastica fatica è terminata: il testimone di Claudio Spessotto è giunto al traguardo! ».   Il libro può essere acquistato da amici o richiesto agli autori e il ricavato sarà devoluto alla "Fondazione di Don Gnocchi - Onlus".
Per ricordare questo evento, ho scritto una recensione del libro-antologia:
<La Penna Alpina - Racconti di naja e dintorni>,
pubblicata nella sezione dedicata alla "Presentazione e Recensione Libri" del mio sito.
Buona lettura!


21 luglio 2015 (Martedì): Ieri, lunedì 20 luglio, ho ricevuto un interessante articolo sulla presenza della lontra nel fiume Lao, all’interno del Parco Nazionale del Pollino.
L’articolo è stato scritto da Emanuele Pisarra, un amico giornalista esperto in divulgazione ambientale, guida del Parco del Pollino e Accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna).   Emanuele informa che, attraverso un filmato, è stata provata la presenza della lontra nel fiume Lao, ciò a testimoniare la veridicità delle tante supposizioni sulla presenza di questo animale nel Parco e in questo fiume.   È anche la prova della purezza di queste acque, poichè è noto che questo mustelide vive solo in ambienti estremamente puliti e tranquilli.
Ho pubblicato il suo articolo nella sezione "News dagli Appennini", con il titolo: 
<La lontra nel Lao>.
Buona lettura!


9 luglio 2015 (Giovedì): Domenica 5 luglio 2015, ho effettuato la camminata sulla prima tappa della Via Francigena in Valle d’Aosta, dal Colle del Gran San Bernardo (2473 m) a Château Verdun (1343 m) per terminare a Etroubles (1280 m), insieme con 52 soci del CAI di Vimercate (Milano), guidati dalla vicepresidente della sezione: Ombretta Mondonico.
Per ricordare questa escursione con il CAI di Vimercate, ho pubblicato, nella sezione "Aggiornamenti su attività francigena" del mio sito, la relativa Cronaca col titolo:
<Escursione sulla tappa: Colle Gran San Bernardo -> Etroubles della Via Francigena>.
Buona lettura!


30 giugno 2015 (Martedì): Sabato 27 giugno 2015, l’Associazione AIIG (Associazione Italiana Insegnanti di Geografia) ha organizzato una bella escursione da Derby a Morgex, nella Valdigne (nell’alta valle centrale valdostana), alla scoperta di castelli, caseforti e antiche cappelle.   Si è trattato di una interessante uscita con forte taglio culturale, ottimamente guidata dall’archeologa Stella Bertarione.
Per ricordare questa escursione con l’AIIG, ho pubblicato, nella sezione dedicata alle escursioni in Valle d’Aosta, la relativa Cronaca col titolo:
<Escursione con AIIG da Derby a Morgex - 27 giugno 2015>.
Buona lettura!


25 giugno 2015 (Giovedì): Dal 18 al 21 giugno 2015, la CCASA (Commissione Centrale di Alpinismo e Sci-Alpinismo) della Assoc. Giovane Montagna (G.M.), ha organizzato la 2° edizione dell’incontro a livello nazionale dedicato a tutti i giovani soci della Associazione.   Un incontro molto particolare che si è svolto in Valle d’Aosta, nella zona del Monte Bianco, avendo come base il rifugio "Natale Reviglio" della sez. di Torino, ubicato allo Chapy d’Entrèves, all’inizio della Val Ferret (Courmayeur).   L’incontro, dal titolo: "GM Giovani - Alpinismo Giovanile - Alla scoperta dei cristalli, dei minerali e dei fiori del Monte Bianco", ha visto la partecipazione di 30 giovani, dai 4 ai 18 anni, (con adulti e staff si è raggiunto il numero di 68 persone provenienti da molte sezioni G.M. italiane), che hanno effettuato varie attività alpinistiche (escursioni, arrampicate, salite di vie ferrate, ecc..).   Il clou di questa manifestazione è stata la salita (effettuata domenica 21-06) sulla spettacolare nuova funivia verso Punta Helbronner (3462 m), per ammirare un immenso e fantastico panorama su molte cime del Monte Bianco, oltre alle avveniristiche strutture dello SKY WAY nelle sue tre stazioni di Entrèves (1300 m), di Pavillon (2172 m) e di Punta Helbronner (3462 m).   Per ricordare questo evento, che ha avuto un buon risultato al termine dei 4 giorni di attività varia, ho pubblicato, nella sezione dedicata alla CCASA di questo sito, la Cronaca dettagliata col titolo:
<GM Giovani 2015 - Alpinismo Giovanile - 18-21 giugno 2015>.
Buona lettura!


10 giugno 2015 (Mercoledì): Lunedì 8 giugno 2015, ho compiuto una camminata su una parte della prima tappa valdostana della Via Francigena (Colle del Gran San Bernardo --> Château Verdun o Etroubles) partendo però da Bosses per ragioni meteo e per mancata disponibilità di mezzi pubblici (non ancora attivi oltre Bosses verso il Colle del Grande).   L’escursione è avvenuta insieme con gli allievi dell’Istituto Tecnico Turistico (ITT) di Saint-Vincent (Valle d’Aosta).   L’iniziativa, voluta dall’Istituto e dalla professoressa Laura Robello, ha visto la partecipazione di 8 ragazzi della classe (2BT) e di due professoresse.   Nonostante il pessimo tempo meteo nella parte finale, la breve escursione è stata compiuta completamente come previsto, inclusa la visita alla Birreria artigianale di Etroubles.   Il rientro ad Aosta con il pullman di linea e poi - per i ragazzi - a Saint-Vincent (in treno), è avvenuto regolarmente.
Per ricordare questa breve ma interessante camminata con i ragazzi dell’Istituto di Saint-Vincent, ho pubblicato, nella sezione "Aggiornamenti su attività francigena" del mio sito, la relativa Cronaca col titolo:
<Escursione sulla tappa: Bosses -> Etroubles della Via Francigena>.
Buona lettura!


5 giugno 2015 (Venerdì): Lunedì 1 giugno 2015, ho compiuto una camminata sulla quarta tappa valdostana della Via Francigena (Châtillon --> Verrès) terminando però il cammino a Montjovet, insieme con gli allievi del Liceo Regina Maria Adelaide di Aosta.   L’iniziativa, voluta dai professori Rosa Maggi e Mario Bianco, ha visto la partecipazione di molti ragazzi di diverse classi e di 4 professori.   Per ragioni di tempo e di orario dei pullman di linea, siamo scesi verso la strada statale SS 26 all’altezza della frazione di Balmas, terminando qui il percorso francigeno per raggiungere velocemente la fermata del pullman sulla statale, di fronte all’Hotel Napoleon.
Per ricordare questa escursione con gli allievi del Liceo Regina Maria Adelaide di Aosta, ho pubblicato, nella sezione "Aggiornamenti su attività francigena" del mio sito, la relativa Cronaca col titolo:
<Escursione sulla tappa: Châtillon -> Montjovet della Via Francigena>.
Buona lettura!


5 giugno 2015 (Venerdì): Domenica 31 maggio 2015, ho compiuto una camminata sulla quinta tappa valdostana della Via Francigena, da Verrès a Pont-Saint-Martin, insieme con gli amici del Circolo Valdostano di Legambiente e con un gruppo di soci della sezione canavesana che ci ha raggiunto a Verrès.
L’iniziativa si è inserita tra le manifestazioni per la "Settimana della Bellezza", organizzate in tutta Italia dal sodalizio.   A Pont-Saint-Martin, a fine camminata, è stata offerta dai canavesani una "merenda sinoira" a tutti i partecipanti.   Poi, alla stazione FFSS, ci siamo divisi per raggiungere le differenti destinazioni e, salutati gli amici canavesani, siamo rientrati a Verrès, a riprendere le auto per il ritorno a casa.
Per ricordare questa escursione con gli amici e soci dei due Circoli di Legambiente, ho pubblicato, nella sezione "Aggiornamenti su attività francigena" del mio sito, la relativa Cronaca col titolo:
<Escursione sulla tappa: Verrès -> Pont-Saint-Martin della Via Francigena>.
Buona lettura!


20 maggio 2015 (Mercoledì): La quarta conferenza del 2015 sulla Via Francigena è stata effettuata lo scorso 14 maggio (giovedì), presso il Caffé Ristorante delle Poste a Saint-Vincent (Valle d’Aosta).
L’incontro è stato promosso dalla Associazione Culturale "Poetica del Territorio", in particolare dalla responsabile del sodalizio Maria Vassallo.   Tale incontro ha visto come sponsor la Casa Editrice Conti di Morgex, con la sua responsabile Paola Marchese, che ha pubblicato la recente guida "I Sentieri lungo la Via Francigena in Valle d’Aosta".   Presente a questo incontro anche l’amica Angela Deval che ha voluto fare un intervento in patois valdostano (francoprovenzale) per ricordare ai presenti che questa guida è scritta in lingua italiana, francese e ha degli inserti nei patois delle località di fine tappa.
A fine incontro la Casa Editrice Conti ha offerto un aperitivo.
Per ricordare questo incontro ho scritto una breve "Cronaca", pubblicata nella sezione:
<Aggiornamenti su attività francigena>, in fondo nella sottosezione: "Incontri, Convegni, Conferenze",
in particolare sulla pagina dedicata a:
<Presentazione della Via Francigena e della Guida relativa al percorso storico in Valle d’Aosta>.
Buona lettura!


6 maggio 2015 (Mercoledì): La terza conferenza del 2015 è stata effettuata lo scorso 23 aprile, presso la sede della sezione del CAI (Club Alpino Italiano) di Verrès, su invito della presidente Piera Squinobal.
Anche in questa occasione si è trattato di una duplice conferenza.   Infatti, ho presentato la mia Tematica Filatelica, dal titolo "La Montagna nei Francobolli" che è stata esposta al Museo Nazionale della Montagna di Torino, dal 18 ottobre al 9 novembre 2014, e successivamente il percorso della Via Francigena in Valle d’Aosta.   Per le due presentazioni ho utilizzato una proiezione Power Point, tramite la quale ho illustrato una parte dei francobolli che fanno parte della tematica e le cui foto sono contenute sul Catalogo della Mostra.   Durante il dialogo sulla Via Francigena, ho proiettato una serie di fotografie scattate dal Colle del Gran San Bernardo a Pont-Saint-Martin, durante le mie tante escursioni su questo percorso; foto contenute in buona parte sulla guida.
Mi hanno aiutato nella esposizione Pietro Giglio (guida alpina, giornalista e regista radiotelevisivo) e Paola Marchese (responsabile della Casa Editrice Conti, che ha pubblicato il Catalogo e la mia ultima guida francigena).   Per questa conferenza ho scritto una breve "Cronaca", pubblicata nella sezione:
<Aggiornamenti su attività francigena>, in fondo nella sottosezione: "Incontri, Convegni, Conferenze",
in particolare sulla pagina dedicata a:
<Presentazione della Tematica Filatelica, del Catalogo e cenni sulla Via Francigena in Valle d’Aosta>.
Buona lettura!


4 maggio 2015 (Lunedì): La seconda conferenza del 2015 è stata effettuata lo scorso 21 aprile, presso l’Istituto "Regina Maria Adelaide" di Aosta, sui invito dell’Istituto e dei prof. Rosa Maggi e Mario Bianco.
Si è trattato di un incontro particolare, poiché ho presentato la mia Tematica Filatelica che è stata esposta al Museo Nazionale della Montagna di Torino, dal 18 ottobre al 9 novembre 2014.
Tramite una proiezione Power Point, ho illustrato una parte dei francobolli che fanno parte della tematica e le cui foto sono contenute sul Catalogo della Mostra.   Parlando di montagne, ho fatto cenno ai percorsi della Via Francigena che, in Valle d’Aosta, attraversano queste zone montane in parte illustrate su alcuni francobolli.   Per questa conferenza ho scritto una breve "Cronaca", pubblicata nella sezione:
<Aggiornamenti su attività francigena>, in fondo nella sottosezione: "Incontri, Convegni, Conferenze",
in particolare sulla pagina dedicata a:
<Tematica Filatelica: "La Montagna nei Francobolli">.
Buona lettura!


3 maggio 2015 (Domenica): Nell’ambito dell’attività di promozione della Via Francigena, sono iniziate le conferenze nelle Scuole e presso altri Enti Pubbici e Privati.   Ho iniziato lo scorso 14 aprile con una conferenza presso l’Istituto Tecnico Turistico (ITT) di Saint-Vincent (AO), su invito dello stesso Istituto e della prof.ssa Laura Robello.   Presso questo Istituto ho già effettuato un’altra presentazione nel 2012 sullo stesso argomento: "La storia della Via Francigena in Italia e in Valle d’Aosta".
Per questa conferenza ho scritto una breve "Cronaca", pubblicata nella sezione:
<Aggiornamenti su attività francigena>, in fondo nella sottosezione: "Incontri, Convegni, Conferenze",
in particolare sulla pagina dedicata a:
<La Via Francigena e la Strada Romana delle Gallie in Valle d’Aosta>.
Buona lettura!


26 aprile 2015 (Domenica): Ho ancora aggiornato le pagine dedicate alle camminate sulla Via Francigena italiana.   In questa occasione ho pubblicato la "Cronaca" della camminata sulla tappa: Châtillon -> Verrès, terminandola però a Montjovet, effettuata lunedì 6 aprile 2015 (giorno di Pasquetta), insieme con alcuni amici valdostani.
La "Cronaca" è pubblicata nella sezione:
<Aggiornamenti su attività francigena>; in particolare sulla pagina dedicata a:
<Escursione sulla tappa: Châtillon -> Montjovet della Via Francigena>.
Buona lettura!


22 aprile 2015 (Mercoledì): Sono riuscito ad aggiornare le pagine dedicate alle camminate sulla Via Francigena italiana.   In questa occasione ho pubblicato la "Cronaca" della camminata sulla tappa: Châtillon -> Verrès, effettuata domenica 22 marzo 2015, insieme con gli amici e soci del CAI di Aosta.
La "Cronaca" è pubblicata nelle sezioni:
<Aggiornamenti su attività francigena>;
<Cammina CAI 150>; in particolare sulla pagina dedicata a:
<Escursione sulla tappa Châtillon -> Verrès della Via Francigena con i soci CAI di Aosta>.
Buona lettura!


28 febbraio 2015 (Sabato): Grazie all’aiuto di amici della Associazione "Giovane Montagna" e dei membri della sua Commissione Centrale di Alpinismo e SciAlpinismo (C.C.A.SA.) che mi hanno inviato alcune foto e testi, sono riuscito a completare i miei appunti e a scrivere le Cronache relative alle giornate trascorse in Dolomiti, con base a San Martino di Castrozza (Trentino), dal 12 al 15 giugno 2014.
Questa iniziativa, prevista con altre nell’ambito delle manifestazioni per onorare il "Centenario" della Giovane Montagna (1914-2014), è stata dedicata ai giovani dai 4 ai 18 anni, iscritti alla G.M. ed è stata denominata nel 2014: "G.M. Giovani - la Montagna per i ragazzi".
Per ricordare questo evento, che ha avuto una buona risposta di adesioni e un buon risultato al termine dei 4 giorni di attività varia, ho completato la scrittura di queste Cronache.
Le pagine si trovano inserite nella sezione: "Attività con CCASA della G.M." di questo sito.
L’accesso alle Cronache di queste giornate si effettua tramite il link seguente:  
<G.M. Giovani - 2014>
Buona lettura!


16 febbraio 2015 (Lunedì): Per onorare il Centenario della Associazione -Giovane Montagna-, è stata organizzata ed effettuata la camminata sulle ultime tappe laziali della Via Francigena e della Variante Amerina, da Castel Sant’Elia (Alto Viterbese - Lazio) a Roma (Piazza San Pietro), dal 7 al 11 maggio 2014.
A questa manifestazione hanno partecipato moltissimi soci e simpatizzanti di tutte le sezioni GM d’Italia, insieme con molti amici che hanno voluto unirsi al gruppo in cammino.   La conclusione a Piazza San Pietro è stata allietata dalle parole di saluto di Papa Francesco che ha rivolto ai pellegrini della GM.
Sono riuscito ad aggiornare la sezione "Aggiornamenti su attività francigena" di questo sito, per inserire la Cronaca di queste camminate e quella delle cerimonie conclusive.
Il link qui indicato permette di raggiungere la pagina iniziale introduttiva da cui si possono selezionare le Cronache delle singole tappe e della giornata conclusiva.
L’accesso iniziale è il seguente:  
<In cammino insieme per il Centenario G.M.>
Buona lettura!


7 febbraio 2015 (Sabato): Nel 2014 l’Associazione alpinistica "Giovane Montagna (G.M.)" ha compiuto i 100 anni di fondazione, essendo stata fondata a Torino nel 1914.
Negli anni precedenti, la Direzione centrale dell’Associazione ha dato incarico alle sezioni e in particolare alla C.C.A.SA. (Commissione Centrale di Alpinismo e Sci-Alpinismo) della G.M. di preparare e poi di realizzare speciali eventi e manifestazioni per onorare l’evento del Centenario G.M.
Tra i tanti eventi messi in cantiere, la C.C.A.SA. ha pensato di studiare l’apertura di una nuova Via di arrampicata in una zona interessante dell’arco alpino.   Un gruppo di alpinisti della Commissione insieme con altri soci G.M. si è messo alla ricerca di luoghi importanti e di pareti "vergini".
Dopo mesi di ricerche e di salite di "assaggio", è stata trovata una parete idonea di bel granito in una zona bellissima nella Catena del Lagorai, nel gruppo della Cima d’Asta, in Trentino.   Si tratta della parete nord inviolata sulla II° Pala di Segura in Val Vendrame.
I 4 alpinisti apritori della Via le hanno assegnato il nome di: "Via Centenario della Giovane Montagna" e l’hanno dedicata agli amici e soci della sez. G.M. di Verona: Mariano Innino e Stellino Marchi.
La via è stata aperta il 28 settembre 2014 dalle seguenti cordate:
>> Stefano Governo e Federico Maschio (sez. G.M. di VR);
>> Riccardo Federzoni e Davide Carton (sez.ni G.M. di PD e VR).
Ho aggiornato la pagina dedicata alla C.C.A.SA. presente nella sezione: "Attività con CCASA della G.M." di questo sito, per inserire le nuove informazioni sull’apertura della ":Via".
Il link per accedere alla pagina è il seguente:  
<Le attività della C.C.A.SA.>
Buona lettura!


18 gennaio 2015 (Domenica): Ho aggiornato la sezione "News dagli Appennini" del mio sito, inserendo una nuova pagina dedicata alla nuova guida di Emanuele Pisarra, guida del Pollino, membro accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna), giornalista esperto nelle divulgazioni ambientali.   La guida presenta una zona ancora ricca di fauna e di flora, in una zona poco conosciuta e alquanto selvaggia del Parco.   La guida ha il titolo:
<Parco Nazionale del Pollino - In cammino nella valle del Lao>
Buona lettura!


8 gennaio 2015 (Giovedì): Ho aggiornato la sezione "Rassegna Stampa su attività francigena" del mio sito, per raccogliere e presentare la documentazione relativa alla attività francigena effettuata da me, da tanti amici e dai soci dell’Associazione "Giovane Montagna", che è apparsa sulla carta stampata e sui siti web.
Questi aggiornamenti, sempre in corso, possono essere consultati nella sezione:
<Rassegna Stampa su attività francigena>
Buona lettura!


 


Torna Indietro  Torna Indietro A inizio testo  Inizio Testo Notizie già archiviate  A indice delle notizie già archiviate Home Page  Home Page

Aggiornamenti - 19/08/2016 - 1/12/2016 - 27/02/2017 - 30/03/2017 - 22/04/2017 - 05/06/2017 - 25/8/2017 - 29/9/2017 - 4/10/2017