6░ Corso G.M. d’introduzione all’Arrampicata Sportiva

(Le lezioni teoriche e le aree di arrampicata)
(la nostra 6a esperienza di condivisione del piacere di arrampicare con i soci G.M.)


Ombra di arrampicatore
su parete salendo la via
-Diedri Paralleli (4+)-
alle Torri di Leano
(1936 bytes) Attilio in arrampicata
alla palestra di Ciampino
(2764 bytes) Aldo sulla Via del
Pilastro a Guadagnolo
(5724 bytes) Enea sulla via - L’Isola
del Tonal - a Sperlonga
- Monte Moneta
(4799 bytes) Andrea e Amedeo a
Sperlonga-Rocca Scarpona
(4388 bytes) Enea in doppia lungo una via
a Sperlonga-Rocca Scarpona
(3970 bytes) Un gruppo del 4░ Corso in addestramento
a Sperlonga-Rocca Scarpona
(6505 bytes) Carla assicura un compagno su una via
a Sperlonga-Rocca Scarpona
(4600 bytes) Enea su -Tetto meno- a
Roccamorice - Majella
(3854 bytes) Sonia su Via del Pilastro
a Guadagnolo
(6053 bytes)

6░ Corso d’Introduzione all’Arrampicata Sportiva e all’Alpinismo
dell’Associazione Giovane Montagna - Sezione di Roma
Gennaio - Dicembre 2005

La nostra Associazione: "Giovane Montagna" (G.M.), anche per il 2005, per il sesto anno consecutivo, ha promosso questa iniziativa per andare incontro alla tendenza degli ultimi anni che, in questa disciplina sportiva, annovera molti simpatizzanti specie nei giovani. Una discesa in
doppia di Irene
dalle rocce dei
Massi delle Fate
(20621 bytes)
Il Corso sarà svolto nel 2005 da tre Direttori e da due-tre collaboratori, sia nella fase teorico-pratica (in Sede G.M.) che in quella esclusivamente pratica (in Falesia e in Montagna).   Per l’arrampicata verrà adottato il "Metodo Caruso" (di Paolo Caruso, noto arrampicatore e alpinista romano), quello che attualmente in Italia riscuote i maggiori consensi.
Questo Metodo, innovativo nel senso tecnico-didattico, analizza gli aspetti tecnici specifici, considerando anche la visione globale dell’Arrampicata Sportiva, in modo di sviluppare le capacità motorie, la respirazione e l’aspetto mentale, nel rispetto della sicurezza.
Per quanto riguarda l’Alpinismo, si usufruirà degli stessi testi e tecniche adottati dal C.A.I.
I Direttori collaboreranno con gli allievi nell’apprendimento delle varie tecniche cercando, quando necessario, di confrontare e trasmettere le loro esperienze maturate nel tempo.
Le uscite in Falesia (su roccia) verranno effettuate generalmente nel Lazio a: Ciampino, Monte Guadagnolo, Norma-Placche Rosse, Torri di Leano, Massi delle Fate, Sperlonga (Rocca Scarpona e Monte Moneta), Gaeta, ecc.
Le uscite in Montagna saranno effettuate principalmente in Abruzzo, sul massiccio del Gran Sasso, sui gruppi del Corno Grande, del Corno Piccolo, ecc.. ambiente dei
Massi delle Fate
(20357 bytes)
Le lezioni teorico-pratiche in Sede GM saranno 15, a cui si aggiungeranno 2 mezze giornate di sabato utilizzate per la conoscenza e per l’addestramento sull’uso dei materiali e delle attrezzature.   Sono previste 18 uscite in Falesia (alcune di queste facoltative) e 4 in Montagna (di cui una effettuata insieme con i Soci della Giovane Montagna).
E’ prevista una uscita di carattere speleologico in una grotta "vera" del Gran Sasso e uno Stage di 10 giorni in Valle d’Aosta.
I partecipanti al 6░ Corso G.M. dovranno essere maggiorenni ed iscritti alla nostra Associazione: Giovane Montagna - sez. di Roma (anche ai fini assicurativi); le iscrizioni al 6░ Corso G.M., approvate dal Consiglio di Sezione, si considereranno chiuse al 30 Novembre 2004.
Il costo di partecipazione al 6░ Corso G.M. del 2005 è stato fissato in 80 Euro, comprensivo di:
- iscrizione per il 2005 alla nostra Associazione "Giovane Montagna - sez. di Roma" (si ricorda però che, come da Statuto G.M., l’iscrizione deve essere rinnovata almeno per 2 anni);
- assicurazione infortuni;
- contributo Gite;
- contributo per sala lezioni e proiezioni in Sede;
- contributo per spese di cancelleria;
- contributo per fornitura di materiale didattico e tecnico.
Le uscite facoltative non saranno coperte da Assicurazione, salvo pagamento aggiuntivo. Irene e Aldo
preparano le corde
per arrampicare ai
Massi delle Fate
(24998 bytes)
Il 6░ Corso, nella fase teorico-pratica, si svolgerà presso la Sede GM dalle ore 20,30 alle ore 22,30 nelle serate di Martedì e Giovedì a partire da Martedì 18 gennaio fino a Martedì 8 marzo 2005.
La prima uscita in Falesia è stata effettuata il 23 gennaio 2005 (domenica) e le altre proseguiranno con cadenza quindicinale.
Due lezioni teorico-pratiche verranno tenute presso la sede GM e presso la falesia del Monte Morra (nelle vicinanze di Roma) durante le mattinate di sabato 29 gennaio e di sabato 5 febbraio, come indicato nella tabella indicata di seguito.
Per le uscite in falesia, i punti di ritrovo a Roma saranno diversificati a seconda delle varie destinazioni, ma, prevalentemente, sarà privilegiato quello di Piazza Guglielmo Marconi (Roma - EUR), la piazza con l’obelisco, lato Museo Pigorini.
L’orario dell’appuntamento varierà dalle ore 6,30 alle ore 7,30 in dipendenza della stagione e della distanza delle pareti da Roma.
Normalmente, e compatibilmente con il traffico veicolare della domenica, il rientro a Roma/EUR avverrà alle ore 19-20.
Durante le uscite, il pranzo sarà al sacco.
Il costo del viaggio in auto verrà ripartito tra tutto l’equipaggio.   Le spese auto saranno calcolate sulla base di Euro 0,18 per km. più eventuale pedaggio autostradale.
E’ consigliato dotarsi di uno zaino capiente, di guanti, di zucchetto, di un ricambio completo (e di altri ricambi da lasciare in auto) e di scarpe da trekking con suola scolpita (pedule), utili per l’avvicinamento alle pareti.
L’equipaggiamento personale indispensabile per l’arrampicata è costituito da: casco, imbracatura, scarpette, un discensore "secchiello" e 3 moschettoni a ghiera (modello a pera del tipo: HMS SCREW della KONG o di equivalenti di altre case).   Il costo approssimativo di quanto indicato sopra si aggira sui 170-200 EURO. Alberto in discesa
in corda doppia
dalle rocce dei
Massi delle Fate
(13923 bytes)
Le corde e gli altri accessori di base sono forniti in uso dalla nostra Associazione.

Giovedì 10 marzo 2005, terminata la parte teorica del 6░ Corso GM, come è nostra usanza, ci incontreremo di sera al "Lochness Pub" di Roma (Via Portuense), per una cenetta tra amici.

L’indirizzo della nostra Sede è:

GIOVANE MONTAGNA - Sezione di Roma
c/o Casa Mater Mundi
Via Lorenzo Rocci, n.64
00151 - Roma (Zona Monteverde - Colli Portuensi)
Tel. 06-65740212

I Direttori del 6░ Corso G.M. possono essere rintracciati ai seguenti numeri telefonici:
* Enea Fiorentini  cell. 388-8445937 - abitazione tel. 06-5681309   (e-mail: webmaster@eneafiorentini.it)
* Aldo Beccaria    cell. 338-3146933 - negozio tel. 06-5124260 - abitazione tel. 06-5132778
* Attilio Gattei    cell. 348-2841106 - ufficio tel. 06-4505772 - abitazione tel. 0774-615779

Testo a cura di Aldo Beccaria


-- ooOOOoo --

ALTRE VARIE COMUNICAZIONI AGLI ALLIEVI DEL 6░ CORSO GM
D’INTRODUZIONE ALL’ARRAMPICATA SPORTIVA E ALL’ALPINISMO
(leggere con attenzione)

Per la buona conduzione del 6░ Corso GM del 2005, abbiamo bisogno della Vostra collaborazione, in modo particolare nella comunicazione di eventuali ritardi o defezioni.
Perciò gli allievi sono tenuti a comunicare sempre ed in tempo utile, a uno dei Direttori, la loro adesione o meno alle uscite Domenicali (entro il Giovedý precedente). Andrea 2░ in discesa
in corda doppia
sulla Via dei
Camini a Gaeta
(24312 bytes)
L’eventuale comunicazione deve essere diretta (telefonica) e non tramite e-mail o messaggi di vario genere in segreteria.   E’ importante per noi sapere quanti siamo ad ogni uscita per regolarci sui quantitativi dei materiali e delle attrezzature da portare con noi.   Tali materiali (corde, discensori, sistemi di sicurezza e di protezione, ecc..), oltre che al peso e al volume, sono molto costosi ed è quindi un rischio portarli con sè e lasciarli poi inutilizzati nel cofano dell’auto.
Per quanto riguarda la partecipazione alle lezioni teorico-pratiche che si tengono in Sede, è bene che gli allievi comunichino nel relativo pomeriggio l’eventuale ritardo o defezione, telefonando sempre ad uno dei Direttori.
Ogni lezione dura 2 ore (un tempo comunque breve che è bene non ridurre a causa di ritardi).   A questo proposito bisogna fare presente che questo sport, da alcuni definito estremo, comporta dei rischi oggettivi e soggettivi: quelli oggettivi sono dati da casualità ed imprevisti e in questo caso non possiamo farci niente, mentre i rischi soggettivi derivano da noi e dagli altri allievi-compagni di scalata.   E’ bene quindi conoscere tutte le modalità e le tecniche dell’arrampicata senza tralasciare nulla, al fine di migliorare al massimo la nostra sicurezza e di quella degli altri.   Specie in alcune lezioni (le prime 8-10) bisogna necessariamente essere presenti in quanto si parlerà delle tecniche di scalata (comprese quelle di eventuali cadute, dette "voli"), conoscenza ed uso specifico dei materiali e delle attrezzature.   Bisogna arrampicare prima di tutto in sicurezza e poi con la tecnica imparando l’arte del movimento enunciata da Caruso nel suo Metodo.   Per quanto riguarda le uscite di due giorni (Sabato e Domenica), la comunicazione (adesione o non) va data entro il mercoledý precedente. Andrea 1░ in arrampicata
sulla Via Beatrice a Gaeta
- Montagna Spaccata
(23104 bytes)
Per lo Stage di 10 giorni in Rifugio (confortevole) in Valle d'Aosta, la comunicazione va data entro il 31 Maggio unitamente alla caparra di Euro 50; considerare una spesa approssimativa di Euro 450-500 comprese spese di viaggio in auto (ai Soci C.A.I. è praticato uno sconto del 10%).
Alcune uscite, pur facendo parte del 6░ Corso GM, hanno carattere facoltativo e non sono coperte da assicurazione (che però si può attivare "ad-hoc"); anche in riferimento a queste ’ necessario comunicare la partecipazione o non.
A fine Corso, agli allievi, verrà rilasciato dalla Giovane Montagna, un attestato di partecipazione.

P.S.:
Durante le escursioni di due giorni (al Gran Sasso) andremo in località Prati di Tivo a quota m 1450 dove si dormirà sotto al capannone dei locali della seggovia (il famoso "albergo Siget" dal nome della società che gestisce la seggiovia del Gran Sasso); per tali occasioni ci dovremo provvedere di materassino gonfiabile e sacco a pelo (a piumino).   La prima sera ceneremo in un bar/ristorante/pizzeria locale dove poi faremo anche colazione il mattino seguente; i partecipanti dovranno provvedere personalmente per gli alimenti e le bevande per il pranzo delle due giornate.
Per le uscite di Gaeta e Sperlonga, chi volesse trattenersi per i 2 giorni, deve dotarsi anche di una tenda.   In queste occasioni si cenerà in pizzeria e si domirà in riva al mare presso Sperlonga.

Di seguito viene elencato il Programma del VI Corso del 2005, con gli eventuali aggiornamenti.
Le località e le date possono variare, a discrezione dei Direttori del Corso, a causa di condizioni meteo avverse o per situazioni organizzative non previste..


IL PROGRAMMA DEL 6░ CORSO G.M. - ANNO 2005
Gennaio: Località: Attività:
18 martedý in sede inaugurazone del VI Corso - 1░ lezione: posizioni di base, ecc.
20 giovedý in sede 2░ lezione: posizioni di base, ecc.
23 domenica Sperlonga-R.S. esercitazioni in falesia, movimenti e progressioni (ap. h 7,00-Eur)
25 martedý in sede 3░ lezione: posizioni di base, ecc.
27 giovedý in sede 4░ lezione: posizioni di base, ecc.
29 sabato Sede G.M. mattinata di esercitazione, uso materiali e attrez. (h 9,30)
Febbraio: Località: Attività:
1 martedý in sede 5░ lezione: posizioni di base, ecc.
3 giovedý in sede 6░ lezione: posizioni di base, ecc.
5 sabato Monte Morra mattinata di esercitazione, uso materiali e attrez. (h 7,30)
6 domenica Sperlonga-R.S. esercitazioni in falesia, movimenti e progressioni (h 7,30)
8 martedý in sede 7░ lezione: posizioni di base, ecc.
10 giovedý in sede 8░ lezione: posizioni di base, ecc.
15 martedý in sede 9░ lezione: posizioni di base, ecc.
17 giovedý in sede 10░ lezione: posizioni di base, ecc.
20 domenica Massi Fate esercitazioni in falesia, movimenti e progressioni (h 7,30-Eur)
22 martedý in sede 11░ lezione: posizioni di base, ecc.
24 giovedý in sede 12░ lezione: progressioni di base, ecc.
Marzo: Località: Attività:
1 martedý in sede 13░ lezione: posizioni di base, ecc.
3 giovedý in sede 14░ lezione: progressioni di base, ecc.
6 domenica Norma-P.Rosse esercitazioni in falesia, movimenti e progressioni (h 7,30-Eur)
8 martedý in sede 15░ lezione: posizioni di base, ecc.
10 giovedý in pizzeria cena con gli allievi per la fine della parte teorica del Corso
20 domenica Gran Sasso speleologia nella "Grotta a Male" (AQ) (h 7,00-Portonaccio)
Aprile: Località: Attività:
3 domenica Norma-P.Rosse esercitazioni, ecc. (h 7,30 - Eur)
17 domenica Sperlonga-Mon. esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
Maggio: Località: Attività:
1 domenica Sperlonga-R.S. esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
15 domenica Torri di Leano esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
29 domenica Guadagnolo esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
Giugno: Località: Attività:
12 domenica Sperlonga-Mon. esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
26 domenica Ferentillo (TR) esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
Luglio: Località: Attività normale e Facoltativa:
2-3, sabato
e domenica
Gran Sasso uscita normale di 2 giorni con pernotto in sacco a pelo:
-sabato: salita alla V.Orientale del Corno Grande (ap. h 6,30)
-domenica: arramp. al Corno Piccolo (Fiamme di Pietra)
16-17, sabato
e domenica
Gran Sasso uscita facoltativa di 2 giorni con pernotto in sacco a pelo:
-sabato: salita al Corno Piccolo (Camino di Mezzo) (ap. h 6,30)
-domenica: arramp. al Corno Piccolo (Via Attenti alle Clessidre)
Agosto: Località: Attività Facoltativa:
30/7-9/8,
sabato-martedì
Val d’Aosta stage in Valle d’Aosta (Escursionismo, Alpinismo, Ferrate, Arrampicate). Soggiorno in rifugio in Val Veny - Courmayeur
Settembre: Località: Attività normale e Facoltativa:
3-4, sabato
e domenica
Gaeta
Sperlonga-Mon.
uscite Normale e Facoltativa di 2 giorni con pernotto in tenda.
-sabato: arrampicata su Via dei Camini a Gaeta (h 7,00-Eur) (N)
-domenica: arrampicate a Sperlonga-M.Moneta (Facoltativa)
18 domenica Gran Sasso Alpinismo al Corno Piccolo (Via Ventricini e salita alla vetta)
-escursione con GM (app. h 6,30 - Portonaccio) (Uscita Normale)
Ottobre: Località: Attività Facoltativa:
2 domenica Guadagnolo esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
16 domenica Sperlonga-Mon. esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
30 domenica Norma-P.Rosse esercitazioni, ecc. (h 7,30 - Eur)
Novembre: Località: Attività Facoltativa:
13 domenica Torri di Leano esercitazioni, ecc. (h 7,00 - Eur)
27 domenica Sperlonga-R.S. esercitazioni di fine Corso 2005 (h 7,30 - Eur)
Dicembre: Località: Attività Facoltativa:
8 giovedý Monte Circeo escursione alla vetta del Monte Circeo (h 7,00 - Eur)
  [in colore rosso] = modifiche al programma iniziale

Per il downloading e la stampa del programma
del 6░ Corso, clicca sull’icona qui sotto:

Word.jpg (1368 bytes)


ECCO UNA GALLERIA DI FOTO DEI PARTECIPANTI...


A inizio testo A inizio testo  |  A Elenco Corsi A Elenco Corsi

Aggiornamento - 08/02/2005