4░ Corso G.M. d’introduzione all’Arrampicata Sportiva

(Le lezioni teoriche e le aree di arrampicata)
(la nostra 4a esperienza di condivisione del piacere di arrampicare con i soci G.M.)


Ombra di arrampicatore
su parete salendo la via
-Diedri Paralleli (4+)-
alle Torri di Leano
(1936 bytes) Attilio in arrampicata
alla palestra di Ciampino
(2764 bytes) Aldo sulla Via del
Pilastro a Guadagnolo
(5724 bytes) Enea sulla via - L’Isola
del Tonal - a Sperlonga
- Monte Moneta
(4799 bytes) Sonia sulla Via del
Pilastro a Guadagnolo
(6053 bytes) Andrea e Amedeo a
Sperlonga-Rocca Scarpona
(4388 bytes) Enea in doppia lungo una via
a Sperlonga-Rocca Scarpona
(3970 bytes) Un gruppo del 4░ Corso in addestramento
a Sperlonga-Rocca Scarpona
(6505 bytes) Carla assicura un compagno su una via
a Sperlonga-Rocca Scarpona
(4600 bytes) Enea su -Tetto meno- a
Roccamorice - Majella
(3854 bytes)

4░ Corso d’Introduzione all’Arrampicata Sportiva e all’Alpinismo
dell’Associazione Giovane Montagna - Sezione di Roma
Febbraio - Novembre 2003

La nostra Associazione: Giovane Montagna (G.M.), anche per il 2003, per il quarto anno consecutivo, ha promosso questa iniziativa per andare incontro alla tendenza degli ultimi anni che, in questa disciplina sportiva, annovera molti simpatizzanti. Una parte del 4░ Corso,
sulle pareti di Sperlonga:
Fabrizio in primo piano
si cimenta nella salita
(24484 bytes)
Il Corso viene svolto da due Direttori e da due-tre collaboratori, sia nella fase teorico-pratica (in Sede G.M.) che in quella esclusivamente pratica (in falesia e in montagna).   Per l’Arrampicata, viene adottato il "Metodo Caruso" (di Paolo Caruso, noto arrampicatore e alpinista romano), quello che attualmente in Italia riscuote i maggiori consensi.
Questo Metodo, innovativo nel senso tecnico-didattico, analizza gli aspetti tecnici specifici, considerando anche la visione globale dell’Arrampicata Sportiva, in modo di sviluppare le capacità motorie, la respirazione e l’aspetto mentale.
Per quanto riguarda l’Alpinismo, si sfruttano gli stessi testi e tecniche adottati dal C.A.I. un gruppo di allievi, tra cui
Fabio, Antonella, Francesco,
Renato e Paolo, si appresta
a salire una via di Sperlonga
- Monte Moneta - ed ascolta i
consigli di Enea
(32150 bytes)
I Direttori hanno collaborato con gli allievi nell’apprendimento delle varie tecniche cercando, quando necessario, di confrontare e trasmettere le loro esperienze maturate nel tempo, sia per l’Arrampicata che per l’Alpinismo.
Le uscite in Falesia (su roccia) sono state effettuate nelle seguenti località: Sperlonga (Rocca Scarpona e Monte Moneta), Norma, Leano, Morra, Sassoni di Furbara, Ciampino, Guadagnolo, Gaeta, Roccantica.
Le uscite in Montagna sono state effettuate al Corno Piccolo (Gran Sasso).

-- ooOOOoo --

Le lezioni teorico-pratiche in Sede sono state 11, le uscite in Falesia 18 (di cui 3 alla Cava di Ciampino), quelle in montagna 3, di cui 1 Arrampicata al Corno Piccolo (Gran Sasso) e 2 escursioni "conoscitive" (al Gran Sasso e in Majella) effettuate nell’ambito di gite sociali G.M.
I partecipanti al Corso sono solo maggiorenni ed iscritti alla nostra Associazione: Giovane Montagna - sez. di Roma (anche ai fini assicurativi); le iscrizioni al 4░ Corso si sono chiuse lo scorso 26 gennaio 2003.
La quota d’iscrizione è stata di Euro 50 comprensiva di:
- adesione per il 2003 alla nostra Associazione (pari a Euro 26, assicurazione infortuni compresa.   Si ricorda però che, come da Statuto G.M., l’iscrizione deve essere effettuata almeno per 2 anni);
- contributo Spese generali (Euro 12);
- rimborso spese per materiale didattico (Euro 12).
Solo per le due uscite effettuate a febbraio 2003, la quota per l’Assicurazione, per ragioni logistiche, è stata versata a parte. Andrea Cingolani sotto le pareti
di Sperlonga - Monte Moneta
(27702 bytes)
Il Corso, nella fase teorico-pratica, si è svolto di sera dalle ore 20,30 alle ore 22,30 presso la nostra Sede, il Martedì e il Giovedì, per le prime quattro settimane (dal 4/2 al 4/3 con una variante: la lezione di martedì 18/2 è stata spostata a mercoledì 19/2), poi una volta a settimana, il Giovedý, dal 6/3 al 20/3.
A fine marzo, terminata la parte teorica del Corso, come è nostra usanza, ci siamo incontrati una sera in un Pub per una cenetta tra amici.
Abbiamo effettuato questa uscita "speciale" del 4░ Corso la sera di martedì 25/3.

L’indirizzo della nostra Sede è:

GIOVANE MONTAGNA - Sezione di Roma
c/o Casa Mater Mundi
Via Lorenzo Rocci, n.64
00151 - Roma (Zona Monteverde - Colli Portuensi)
Tel. 06-65740212

La prima uscita in falesia è stata effettuata il 9/2/2003 e le altre sono avvenute con una cadenza di 15 giorni (più o meno).
Il luogo d’appuntamento per le uscite è stato, normalmente, il Piazzale Guglielmo Marconi, nei pressi della zona dell’obelisco dell’EUR -lato Museo Pigorini- dove esiste ancora la possibilità di un parcheggio auto gratis nei giorni festivi.   L’orario dell’appuntamento è: ore 7,00 precise.   Il rientro a Roma è stato previsto normalmente per le ore 19-20, salvo condizioni di traffico sfavorevoli.
Abbiamo pregato gli allievi di evitare i ritardi e le assenze non segnalate con un congruo anticipo poichè avrebbero creato problemi al normale svolgimento del Corso.
Nelle uscite d’Arrampicata, ogni partecipante ha provveduto a dotarsi di cibo per una colazione al sacco, di scarpe da trekking, di uno zaino capiente e di un ricambio completo. Enea e Renato salgono
vie diverse sull’Avancorpo
di Destra a Sperlonga
- Monte Moneta
(28639 bytes)
Le 3 uscite alla Cava di Ciampino, riservate per lo studio e l’uso dei materiali per l’Arrampicata Sportiva, sono state effettuate durante le mattinate di sabato.
L’equipaggiamento personale, indispensabile nella fase iniziale, è stato come sempre: casco, imbracatura e scarpe da arrampicata (costo approssimativo di 140 Euro).   Due cordini ed una fettuccia sono stati forniti dall’Associazione insieme con la documentazione del Corso, mentre più avanti gli allievi hanno acquistato 3 moschettoni con ghiera, un freno-discensore (secchiello) ed ancora un paio di fettucce (costo circa 35 Euro).   Le corde ed altri accessori sono stati forniti in uso dalla Associazione G.M.

I Direttori del 4░ Corso G.M. sono stati sempre rintracciabili ai seguenti numeri telefonici:
* Enea Fiorentini  tel. 06-5681309 - cell. 347-3850938
   (e-mail: webmaster@eneafiorentini.it)
* Aldo Beccaria    tel. 06-5132778 - cell. 338-3146933 - negozio tel. 06-5124260


La funzione dei Direttori è stata anche quella di coordinare la logistica dello svolgimento del Corso sia nella fase teorica che in quella pratica, in Falesia e in Montagna. Attilio a Ciampino, durante
una seduta di addestramento
sull’uso dei materiali
(18679 bytes)
Il "Metodo Caruso" è quello che, per quanto riguarda l’Arrampicata Sportiva, ha ottenuto un largo consenso nell’ambito delle maggiori associazioni alpinistiche nazionali.
Analizzando questo Metodo, abbiamo imparato: la progressione tecnica dell’arrampicata, le giuste posizioni di base, i movimenti di base, l’equilibrio nel movimento, la sensazione del baricentro, la sensibilità dei piedi e delle mani, le tecniche di assicurazione propria e del compagno di cordata, la conoscenza e l’uso dell’equipaggiamento e delle attrezzature, le tecniche di salita e di discesa, sia nell’arrampicata che nell’alpinismo, i nodi e la loro esecuzione, l’uso proprio delle corde, dei cordini, e delle fettucce ecc....   Questo Metodo, inoltre, insegna anche le metodiche di respirazione e l’aspetto psicologico e mentale, tendendo a sviluppare e a migliorare la capacità motoria, insieme alla consapevolezza di se stessi, la sicurezza, la completezza e lo stile di un nuovo modo di arrampicare, in armonia con se stessi e con l’ambiente naturale. Attilio mostra come si
attrezza una sosta su chiodi
durante una seduta di
addestramento a Ciampino
(20759 bytes)
Tutto ciò per avere la migliore e più efficace base di partenza, attraverso la conoscenza tecnica e pratica, in modo di muoversi in sicurezza per proseguire poi successivamente, volendo, con un "Corso-stage" di perfezionamento, presso maestri più accreditati.
Alla luce delle esperienze maturate nello svolgimento dei Corsi del 2000, 2001 e del 2002, abbiamo apportato delle modifiche al fine di assicurare ad ogni allievo il corretto apprendimento sia delle tecniche che dell’uso dei materiali e delle attrezzature; a tal fine è stato intensificato il numero delle lezioni teorico-pratiche ed il numero delle uscite in Falesia (su roccia) per dar modo di recuperare a chi, per vari motivi, ha effettuato delle assenze.   Per realizzare ciò, abbiamo chiesto e avuto la collaborazione degli allievi, sia nella gestione della fase didattica che in quella logistica; abbiamo così evitato fastidiosi ritardi e quindi ripetizioni noiose di lezioni a discapito di tutti.

Testo a cura di Aldo Beccaria


Di seguito viene elencato il Programma del Corso del 2003, con gli aggiornamenti.   Le località e le date di alcune uscite sono state variate, a discrezione dei Direttori del Corso, per condizioni meteo avverse o per situazioni organizzative non previste..

IL PROGRAMMA DEL 4░ CORSO G.M. - ANNO 2003
Febbraio: Località: Attività:
4 martedý in sede I░ lezione: posizioni di base, ecc.
6 giovedý in sede II░ lezione: posizioni di base, ecc.
9 domenica Sperlonga-R.S. esercitazioni, movimenti e progressioni
11 martedý in sede III░ lezione: posizioni di base, ecc.
13 giovedý in sede IV░ lezione: progressioni di base, ecc.
15 sabato Cava Ciampino mattinata di esercitazione, uso materiali e attrezzature
19 mercoledý in sede V░ lezione: progressioni di base, ecc.
20 giovedý in sede VI░ lezione: progressioni di base, ecc.
23 domenica Sperlonga-R.S. esercitazioni, movimenti e progressioni
25 martedý in sede VII░ lezione: progressioni di base, ecc.
Marzo: Località: Attività:
1 sabato Cava Ciampino mattinata di esercitaz., uso materiali e calata in corda doppia
4 martedý in sede VIII░ lezione: progressioni di base, ecc.
6 giovedý in sede IX░ lezione: progressioni di base, ecc.
9 domenica Norma-P.Rosse esercitazioni, ecc.
13 giovedý in sede X░ lezione: progressioni e riepiloghi
20 giovedý in sede XI░ lezione: progressioni e riepiloghi
23 domenica Sperlonga-Mon. esercitazioni, ecc.
25 martedý in pizzeria cena con gli allievi per la fine della parte teorica del Corso
29 sabato Cava Ciampino mattinata di esercitaz., uso materiali e calata in corda doppia
Aprile: Località: Attività:
13 domenica Sperlonga-R.S. esercitazioni e calata in corda doppia dal viadotto
27 domenica Torri di Leano esercitazioni a Punta Giovanna
Maggio: Località: Attività:
4 domenica Sperlonga-R.S. esercitazioni, ecc.
18 domenica Guadagnolo esercitazioni sulle pareti de "Le Mora"
Giugno: Località: Attività:
8 domenica Guadagnolo esercitazioni in falesia (in sostituzione del Morra: Vie storiche)
22 domenica Gran Sasso arrampicata al Corno Piccolo: in sostituz. di Sperlonga-Moneta
Luglio: Località: Attività:
4-5-6, venerdý,
sabato
e domenica
Majella appuntamento venerdý sera a Caramanico Terme.
sabato
mattina e pomeriggio: arrampicata a Roccamorice
sabato
pomeriggio-sera: spostamento a Caramanico Terme
domenica: partecipazione all’escursione sulle creste delle
Murelle, insieme con gli altri amici dell’Associaz. G.M.
19-20, sabato
e domenica
Gran Sasso pernottamento al Rif. Franchetti: escursione al ghiacciaio del
Calderone e scalate sulle pareti del Corno Piccolo (Gran Sasso)

Uscita annullata per preparazione alla settimana in Valle d’Aosta
Settembre: Località: Attività:
6-7 domenica Gaeta arrampicata sulle pareti della Montagna Spaccata: su Via dei
Camini (m.110 - diff.4B) e su Via dello Spigolo (m.120 - diff.5C)
a picco sul mare
21 domenica Gran Sasso traversata sulle creste della catena nord-ovest del Gran Sasso
nell’ambito di una escursione G.M.
Ottobre: Località: Attività:
12 domenica Roccantica esercitazioni in falesia: sulle pareti di una nuova zona in Sabina,
in sostituzione dell’uscita a Guadagnolo
26 domenica Sas.di Furbara esercitazioni in falesia: sulle pareti di roccia vulcanica nei
pressi di Cerveteri, in sostituzione delle Torri di Leano
Novembre: Località: Attività:
16 domenica Grotta a Male esercitazioni in una grotta naturale nei pressi di Assergi, nella
zona del Gran Sasso, in sostituzione dei Sassoni di Furbara
30 domenica Sperlonga-Mon. esercitazioni di fine Corso 2003
  [in colore rosso] = modifiche al programma iniziale

Per il downloading e la stampa del programma
del 4░ Corso, clicca sull’icona qui sotto:

Word.jpg (1368 bytes)


ECCO UNA GALLERIA DI FOTO DEI PARTECIPANTI...


A inizio testo A inizio testo  |  A Elenco Corsi A Elenco Corsi

Aggiornamento - 23/04/2011