École populaire en patois - 2008

Bain de langue en patois à Bionaz
(Bain de patouè eun Bioun-a)

(Alcuni ricordi e foto della partecipazione al 1 stage di Patois
- "full immersion" - a Bionaz in alta Valpelline - Valle d’Aosta)
(Auberge de la Jeunesse - "La BÂTISE" - Hameau Plan de Veyne)

10-15 marzo 2008


Per incentivare la frequenza ai Corsi di lingua franco-provenzale (patois) e per permettere un maggiore approfondimento nella conoscenza di questa lingua e della sua storia, l’Assessorat de l’Education et de la Culture della Regione Valle d’Aosta e il BREL (Bureau Régional pour l’Ethnologie et la Linguistique), hanno organizzato "uno stage di patois" con una durata di una intera settimana, dal 10 al 15 marzo 2008.
Per consentire un studio più tranquillo ed efficace, è stato scelto il paese di Bionaz (m 1606 slm), una ridente località turistica situata nell’alta valle di Valpelline, una famosa valle laterale della Valle d’Aosta.   Una località che, nei primi giorni di marzo, quando sono ancora presenti nevicate e giornate fredde e con poche ore di luce, risulta veramente tranquilla.
Inoltre i circa 200 abitanti residenti in questo paese, distribuiti in diverse piccole frazioni e villaggi (hameaux), sono praticamente invisibili.
Quindi, una località e un periodo scelti con molta oculatezza, per ottenere il meglio da questo periodo di "full immersion" in patois.
Come sede dello Stage e come luogo di residenza degli allievi, è stata scelta una struttura tipica di montagna: " La Bâtise " che, completamente restaurata, è divenuta un ospitale Ostello della Gioventù (Auberge de la Jeunesse), situata al centro di Bionaz - Chef-lieu in località Plan de Veyne.   I gestori e conduttori di questa struttura sono stati (e sono tuttora): Dirk Kerremans (di origine belga, professore in lingue, e da sempre residente a Bionaz - suo luogo di elezione da molti anni) e da Françoise Donneaux (moglie di Dirk, pittrice e autrice di splendidi acquerelli che mettono in risalto i panorami naturali e le abitazioni rurali tipiche di Bionaz, spesso presentati in mostre o inseriti in opuscoli turistici o in libri).
Dirk è così bene inserito nell’ambiente e nella storia di Bionaz e della sua valle, che ha scritto diversi opuscoli turistici e anche un libro più completo, dal titolo:  Bionaz - Un pays de montagne , che ha voluto offrire a tutti i partecipanti allo Stage di patois.
Entrambi Dirk e Françoise curano tutti gli aspetti del buon andamento della struttura e in particolare, come ottimi cuochi, hanno preparato tutti i cibi per gli allievi dello Stage e per i docenti; cibi ottimi, abbondanti e sempre diversi.   Si può dire infatti che in questa settimana, oltre al molto studio, abbiamo anche molto... mangiato...


Così, una quindicina di allievi dei Corsi normali di Patois per adulti, quelli proposti per la "Connaissance Orale", hanno abbandonato le lezioni normali in aula e sono arrivati a Bionaz da molte località valdostane, ma anche da più lontano.
Una ragazza (Elisabeth) è venuta da Neuchâtel in Svizzera, mentre un’altra (Teresa) è giunta dal Piemonte (dalla Val d’Ala - Valli di Lanzo), in provincia di Torino.
Esse insieme a tutti gli altri allievi risiedono in zone dove si parlano lingue franco-provenzali (patois) molto simili, ma per una ragione o un’altra, tutti erano interessati a migliorare la conoscenza e il dialogo in questa lingua.
Gli allievi costantemente presenti allo Stage di Bionaz sono stati: Antonella, Claudio, Domenico, Elisabeth, Enea, Franca, Gabriele, Laura (Lalla), Laura, Marisella, Pia, Pier Luigi, Pierrine, Teresa, Valerio, Willy, ma molti altri allievi del nostro e di altri Corsi "tradizionali", ci sono venuti spesso a trovare, in particolare alla sera cenando con noi, per assistere a giochi, a serate musicali, danzanti, ecc..
I docenti, assegnati agli allievi due per giorno, più altri insegnanti che salivano a Bionaz per le attività culturali serali, sono stati molti.   I più assidui, alcuni dei quali hanno dormito a La Bâtise, sono stati: Andrea, Daniel, Diego, Jeannette, Iris, Liliana, Marie Claire, Nicole, che si sono alternati nelle lezioni, nelle spiegazioni, nei racconti e nella storia antica e medievale della nostra regione.
In qualche serata, sono venuti a trovarci alcuni abitanti di Bionaz che hanno assistito con noi a varie esibizioni, incluso don Ivano Reboulaz che cura le anime e le chiese in tutta la vallata.
I momenti di studio della grammatica e della fonetica, si sono alternati a momenti di apprendimento di storia locale e a momenti di formazione pratica: visita a stalle locali e alle modalità della lavorazione del latte e della produzione di fontina e di molti altri prodotti caseari, fino alla preparazione personale del pane nero, confezionato in forme di fantasia e cotto in un forno moderno in una fattoria locale...
Le serate sono sempre state allietate da animazioni varie e da un’intrattenimento sempre coinvolgente, come ad esempio:
- la storia interessante della diffusione della lingua franco-provenzale, propostaci da Daniel, uno dei nostri docenti;
- la vita antica, i racconti e le leggende della Valpelline presentatici da Agnese Arsermin (anche lei poetessa);
- la storia e la tecnica della " bataille des reines ", raccontata da Marie-Claire, che poi ha coinvolto tutti i presenti in una " bataille " speciale, insieme con Nathalie e Raffaella;
- dopo le ... fatiche ... della preparazione e della cottura del pane insieme con Liliana e Jeannette, alla sera un bell’incontro con la musica popolare e tradizionale delle Alpi Occidentali, grazie alla voce della stessa Liliana Bertolo e di Sandro Boniface (suo marito e musicista) che insieme ai figli (Vincent e Rémy) e amici formano il gruppo dei " Trouveur Valdotèn ".   A questa serata musicale erano presenti molte persone del posto e molti allievi dei vari Corsi, appositamenti saliti da noi a Bionaz in serata;
- giochi di ruolo con Liliana, Jeannette e Diego che hanno permesso di sperimentare e di mettere in pratica alcune delle cose apprese durante lo Stage e poi, in serata, altra stupenda proposta canora con Maura Susanna (famosa cantante folk valdostana) che ha presentato classiche canzoni popolari e tradizionali (in patois) di Maguì Bétemps (poetessa e cantante essa stessa - prematuramente scomparsa).   Maura Susanna era accompagnata da Yvette Buillet, una giovane cantante e autrice di belle canzoni, che ha partecipato a diversi eventi successivi del BREL e in diversi teatri.   Anche a questa serata era presente un folto gruppo di spettatori, poiché Maura Susanna è molto conosciuta, apprezzata ed amata;
- e per finire... una serata di fine corso ricca di risate e di divertimento, assistendo a due Pièces presentate da un gruppo teatrale di Bionaz.

Studio, coinvolgimento e relax che hanno fatto scorrere velocemente la settimana dedicata allo Stage; settimana in cui si sono strette o rinnovate amicizie tra i partecipanti e gli istruttori..
Nella tarda mattinata di sabato 15 marzo, dopo le ultime attività istruttive, si sono iniziati i saluti: con i gestori Dirk e Françoise e poi tra allievi ed insegnanti.
Scambi di indirizzi e di e-mail, un ultimo acquisto di prodotti caseari alla vicina fattoria e poi un arrivederci al 2009, per nuovi incontri di questo tipo...
Per me, ma credo per tutti i partecipanti a questo Stage, è stata una interessante, simpatica e positiva esperienza.
Grazie a tutti i docenti e ai partecipanti che hanno voluto spendere una settimana di " lavoro speciale " insieme...   A presto, cari amici !

Con l’arrivo del mese di aprile e soprattutto di quello di maggio 2008, si avvicina il termine del Corso regolare di Patois ad Aosta ma anche il momento della presentazione della nostra nuova Pièce, di cui dò cenno in altre pagine di questa sezione.
Di seguito, presento alcune foto a ricordo dei momenti della settimana del Bain de langue en Patois a Bionaz.
Buona visione !


Foto di allievi e insegnanti al "Bain de langue de Patois" a Bionaz
(10 - 15 marzo 2008)


Torna indietro Torna indietro  |  A inizio testo A inizio testo
A Pagina generale teatro A Pagina generale teatro  |  A Menu eventi di patois A Menu eventi di patois

Aggiornamento - 15/04/2009