Uomini e Parchi

di Valerio Giacomini - Valerio Romani


Uomini e Parchi

Titolo:  Uomini e Parchi
Sottotitolo:  Architettura e pianificazione del paesaggio
                 La straordinaria attualità
                 di un libro che ha aperto una nuova
                 stagione nella cultura delle aree protette
                 e nella politica del territorio

Autore:  Valerio Giacomini - Valerio Romani
Casa editrice:  Franco Angeli Editore - Milano
Anno prima pubblicazione:  1982 - 2002 (Nuova ristampa)
6 edizione Franco Angeli:  2002
Edizione aggiornata a cura di:  Walter Giuliano

Prezzo indicativo:  Euro 10,00
Pagine:  pp. 240 con foto in b/n, schemi e schizzi
Formato:  cm. 14 x 22


Commento del 28/7/2002 di Enea Fiorentini

Trama:
L’opera ha rappresentato e rappresenta tuttora una svolta nel dibattito culturale sui Parchi e più in generale sulle politiche di conservazione dell’ambiente e della biodiversità.
L’opera, di grande valore, era da tempo introvabile.
Ora, grazie ad una coraggiosa iniziativa di *Piemonte Parchi*, della *Federparchi*, del *Centro Studi Valerio Giacomini*, di *Pro Natura*, e del *Parco regionale dell’Alto Garda Bresciano*, l’Editore Franco Angeli ha ristampato il volume con l’aggiunta di una serie di contributi tra i quali spicca quello di Valerio Romani, che ha portato a termine il libro, nel 1982, dopo la morte di Giacomini.
Oltre a quello di Romani occorre segnalare i contributi di Francesco di Castri, amico di Giacomini, ed esperto dell’Unesco per le questioni ambientali, di Matteo Fusilli presidente di Federparchi, di Gianni Boscolo direttore di Piemonte Parchi e di Valter Giuliano di Pro Natura.

Commento:
Consiglio la lettura di questo libro a tutti coloro che si vogliono documentare sulla finalità e sulla funzione dei Parchi e delle Riserve naturali, proprio in una fase della politica italiana dove le aree protette vengono messe a dura prova, limitando i fondi per il loro sostegno, restringendo i confini e consentendo, al loro interno, attività economiche e venatorie che sono in forte contrasto con le finalità stesse della loro creazione.
Vi si trovano indicati tutti i criteri di istituzione, di progettazione e di economia generale dei parchi.
Chi vuole riscoprire la *forza* di un Parco non deve perdere la lettura di questo libro..."


Indietro Indietro  |  A inizio testo A inizio testo
A menu recensione libri A menu recensione libri

Aggiornamenti: 18/10/2003 - 26/12/2015