Nuova guida del
Parco Nazionale del Pollino
In cammino nella Valle del Lao

di Emanuele Pisarra (*)


copertina della nuova guida del Pollino - In Cammino nella valle del Lao (91447 bytes)
Copertina della guida: Parco Nazionale del Pollino - In cammino nella Valle del Lao

Emanuele Pisarra, guida del Parco del Pollino, Accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) e giornalista esperto in divulgazione ambientale, si cimenta in una nuova opera divulgativa.
Questa volta si tratta di una nuova guida del Parco Nazionale del Pollino, col sottotitolo: "In cammino nella Valle del Lao", una delle valli più belle e selvagge del Parco nella sua porzione occidentale che termina verso il Mar Tirreno.
Nella presentazione, Enauele Pisarra, parla di questi luoghi come di luoghi  "... ambienti fiabeschi, luoghi pressoché sconosciuti.   Storia, storie, tradizioni, immagini, gole, forre, canyons, religiosità e poeti, percorsi, trekking, rafting, torrentismo, hydrospeed, carte degli itinerari, consigli utili, informazioni geografiche e turistiche... ".
Un bel libro, quindi ricco di informazioni e suggerimenti che invoglia ad organizzare un trekking in queste zone meravigliose, a piedi o in canoa lungo il corso del fiume Lao.
Allora, buona lettura e buona montagna a tutti!
(E.F. - Aosta)


(*) EMANUELE PISARRA: Guida Ufficiale del Parco Nazionale del Pollino, Giornalista specializzato in divulgazione ambientale.

Guida Parco Nazionale del Pollino - In cammino nella Valle del Lao

Casa Editrice: Prometeo - Corso Garibaldi, 216 - 87012 Castrovillari (CS) (tel. 0981-44265)
Web site:  http://www.prometeoedizioni.it
E-mail: prometeo.ed [at] virgilio [dot] it
La Guida gode del Patrocinio della Commissione Centrale per le Pubblicazioni del Club Alpino Italiano.
La prefazione è del prof. Franco Salvatori, Presidente Emerito del SGI (SocietÓ Geografica Italiana)
La presentazione è a cura del prof. Dante Colli, vice presidente del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna).


Torna indietro Torna indietro  |  A inizio testo A inizio testo  |  A pagina contributi per l’Appennino A pagina contributi per l’Appennino

Aggiornamento - 19/01/2015